login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

alimentazione > spese famiglia

BUONI PASTO: NON SE NE POSSONO UTILIZZARE PIÙ DI 8 INSIEME
BUONI PASTO: NON SE NE POSSONO UTILIZZARE PIÙ DI 8 INSIEME
Ampliata la platea degli esercizi convenzionati presso cui utilizzarli
12 settembre 2017

Ancora novità sui buoni pasto. Dopo la maggiore detassazione per quelli elettronici rispetto a quelli cartacei, dallo scorso 9 settembre sono entrate in vigore altre novità.

 

Ricordiamo che i buoni pasto vengono erogati dai datori di lavoro ai lavoratori subordinati, a tempo pieno o parziale, ma anche ai lavoratori con un rapporto di lavoro non subordinato, in mancanza, sul luogo di lavoro, di una mensa aziendale. I buoni pasto, che possono avere valori diversi, possono essere utilizzati dai lavoratori per l’acquisto di alimenti e bevande e prodotti alimentari pronti per il consumo presso gli esercizi convenzionati.

 

Le nuove disposizioni legislative nel ribadire che i buoni pasto non sono cedibili stabilisce che:

·      non se ne possono utilizzare più di 8 tutti insieme

·      possono essere utilizzati oltre che nei negozi, bar, ristoranti, anche nei mercatini, negli agriturismi, ittiturismi, ecc..

 

Il buono pasto deve riportare la seguente dicitura:

 

Il buono pasto non è  cedibile,  né  cumulabile oltre il limite di otto buoni,
né commercializzabile o  convertibile in denaro;
può essere utilizzato solo se datato e sottoscritto dal titolare.

 

Il valore di ogni buono è comprensivo dell’Iva.

 

Il Ministero dello sviluppo economico, in collaborazione con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e con l’Autorità nazionale anticorruzione, si occuperà di monitorare gli effetti del decreto e in base a quanto rilevato, entro diciotto mesi dall’entrata in vigore del decreto, adotterà misure integrative  e correttive.





 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
TASSA RIFIUTI: ADICONSUM CATANZARO SCRIVE AL...
Catanzaro è uno dei tanti Comuni investiti dalla vicenda TARI gonfiata. Adiconsum Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia ritiene che la situazione confusa e caotica debba essere affrontata con...
 
TASSA RIFIUTI GONFIATA: COSA FARE SE È CAPITATO...
Non c’è pace per i consumatori. Stavolta per un errore di interpretazione dei Comuni, moltissimi cittadini hanno pagato un salasso non dovuto di tassa dei rifiuti, la famigerata TARI. ...
 
CONTI CORRENTI: PIÙ COSTI PER CONTI ONLINE E...
Dal 1 ottobre 2017 molti istituti di credito online hanno introdotto nuovi tassi per la gestione, per le operazioni, ma anche per i prelievi tramite bancomat della propria banca. In merito...
 
Archivio >>
27 ottobre 2017 | spese famiglia
27 OTTOBRE
Venerdì 27 ottobre dalle ore 10.30 Adiconsum parteciperà, con il Presidente Carlo De Masi, a attesissimo evento  #Ccresce ,  Il CoLAP Cresce e Rilancia:  E...

17 ottobre 2017 | bollette
17 OTTOBRE 2017
Locandina  Mercato elettrico e del gas: fine della     tutela e benefici delle liberalizzazioni

06 ottobre 2017 | spese famiglia
6 OTTOBRE
Adiconsum a Radio Roma Capitale Adiconsum In diretta dalle 13.30 ai microfoni della trasmissione “Ma che parlate a fa" in onda su Radio Roma Capitale,  parlare della vicenda pacchi...

Archivio >>
14 giugno 2017 | spese famiglia
Walter Meazza - VII Congresso Adiconsum
Per visualizzare il Video in HD clicca qui


16 novembre 2016 | spese famiglia
Difendi i tuoi diritti. Iscriviti ad Adiconsum
Iscriversi ad Adiconsum è semplice: puoi farlo da pc o tramite la app Adiconsum Reclami 2.0. Scopri i vantaggi di diventare Socio Adiconsum!

Archivio >>