login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

trasporti / turismo > auto / moto

MULTE STRADALI PRESE ALL’ESTERO: ORA VANNO PAGATE, MA PRIMA CONTROLLA CHE…
MULTE STRADALI PRESE ALL’ESTERO: ORA VANNO PAGATE, MA PRIMA CONTROLLA CHE…
Data, ora e luogo devono corrispondere al periodo in cui ci si trovava fuori Italia
29 settembre 2016

Da marzo le multe per violazione del Codice della strada commesse in un altro Paese dell’Unione europea dovranno essere pagate. È questo il risultato dell’attuazione della decisione quadro 2005/214/GAI sul reciproco riconoscimento delle sanzioni pecuniarie negli Stati membri.


Come viene notificata la multa

Ø  Modalità di notifica

·      È quella in vigore nel Paese in cui è stata commessa l’infrazione. Non necessariamente quindi viene comunicata tramite raccomandata come in Italia.

·      La richiesta viene inviata alla Corte d’Appello che convalida o meno la multa. Se ad esempio l’importo richiesto è inferiore a 70 euro, la Corte d’Appello ha facoltà di non riconoscerla.

·      In caso di riconoscimento da parte della Corte d’Appello, si procede al recupero della somma secondo le norme vigenti nel Paese di residenza del contravventore.


Cosa controllare

Ø  Verificare che siano indicati:

·      data, ora e luogo corrispondano al periodo in cui ci si è recati all’estero

·      modalità e termini di pagamento

·      Autorità a cui presentare l’eventuale ricorso

 


Per saperne di più:

Centro europeo Consumatori Italia
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17
tel. 06 44238090 – e-mail: info@ecc-netitalia.it



 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
ANTITRUST SANZIONA DUE IMPRESE DI AUTONOLEGGIO
Adottavano condotte riconosciute come “aggressive” dall’Autorità Garante della Concorrenza e del mercato e per questo sono state sanzionate le due imprese low cost di autonoleggio, la...
 
BOLLO AUTO: ACI SANZIONATA PER COMMISSIONI...
L’Antitrust ha posto la parola “fine” ad una vessazione nei confronti dei consumatori e degli automobilisti in particolare. Stiamo parlando di quella perpetrata dall’ACI, Automobile Club...
 
PUÒ GUIDARE CHI È POCO UBRIACO
La guida in stato di ebbrezza è un reato, ma esiste una forbice di riferimento al di sotto della quale ovviamente non si viene puniti. Ed ora una sentenza della Corte di...
 
Archivio >>
29 settembre 2015 | auto / moto
MARTEDI 29 SETTEMBRE
Adiconsum interviene a Rai News 24         Martedì 29 settembre, dalle ore 11.30, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, interviene alla...

20 maggio 2015 | spese famiglia
MERCOLEDI' 20 MAGGIO
Adiconsum a Radio Città Futura Mercoledì 20 maggio, dalle ore 10.30, Adiconsum interverrà alla trasmissione "Le strade di Roma" di Radio Città Futura per parlare di...

02 febbraio 2015 | spese famiglia
LUNEDI' 2 FEBBRAIO
Adiconsum a Isoradio (FM 103.3)             Lunedì 2 febbraio, dalle ore 16.15, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum,...

Archivio >>
07 aprile 2014 | assicurazioni
RC EASY

07 dicembre 2012 | auto / moto
BOLLINO BLU. TEMPI COSTI SANZIONI
Novità per il bollino blu. Niente più tagliando adesivo né certificato. Con l'entrata in vigore del decreto legge semplificazioni, infatti, i controlli obbligatori dei gas di...

24 agosto 2012 | carburanti
COME GUIDARE PER RISPARMIARE CARBURANTE
Una corretta guida della propria auto può consentire di consumare meno carburante. Seguite questi semplici suggerimenti: • Evitate frenate o accelerazioni brusche e mantenete per quanto...

Archivio >>